Home PARTNER/ASPAN Storico Versioni Storico Versione 9

Novità!

ToolCAM

Lo strumento mancante
tra i vari ambienti CAD
e la macchina.

Disponibile a inizio 2018!

Previous Succ.
PARTNER PARTNER PARTNER, un nuovo Prodotto di AToolSoftware, futuro erede di  ASPAN.   PARTNER... Read more
WINDOWS 10 WINDOWS 10   PARTNER/ASPAN è compatibile con il nuovo sistema operativo WINDOWS 10 (32/64bit) di... Read more
Modulo opzionale Preventivi Modulo opzionale Preventivi Modulo Preventivi Il MODULO PREVENTIVI è un applicativo che serve a preventivare i cos... Read more
FlexiBox FlexiBox   FlexiBox   FlexiBox è un software ideato per la generazione di disegni in form... Read more
Partner/Aspan X1 Partner/Aspan X1 Nuova Versione X1   Aggiornamenti: Luglio 2017: Aggiornamento a versione X1p2: scari... Read more

 

versione 9.6 p3

NUOVE FUNZIONALITA’ E MIGLIORAMENTI INTRODOTTI
  • compatibile con tutte le versioni di Windows XP, Vista e Windows 7 (32 e 64 bit)
  • Il MODULO CAD integrato è stato potenziato in alcuni suoi comandi, come ad esempio copia o sposta, dandogli la possibilità di poter copiare o spostare diverse entità selezionate più volte, senza uscire dal comando ed evitare quindi di doverlo richiamare. 
  • Sono state migliorate nel loro aspetto grafico numerose finestre.
  • Il MODULO NESTING è stato potenziato inserendo, nelle proprietà avanzate del foglio o pannello, la possibilità di poter inserire le quantità per singolo foglio e assegnargli un costo al mq.
  • È stato migliorato notevolmente il calcolo dei tempi di lavoro dell’ottimizzazione.
  • È stato inserita la pissibilità ad utensili che hanno il diametro inferiore al diametro della fresatura che dovranno effettuare, di poter essere utilizzate ugualmente per tale fresatura, in pratica l’utensile passerà più volte lungo la fresatura da effettuare fino a raggiungere il diametro impostato.
  • In AMBIENTE CAM, è stata inserita la gestione della compensazione raggio utensile per le macchine che sono prive di tale funzionalità.In questo caso sarà ASPAN che andrà a gestire in automatico tale funzionalità.
  • È stato inoltre potenziato il MODULO MOBILE con la possibilità di creare l’intero cassetto, tutte le sue parti che lo  compongono, le loro lavorazioni e ferramenta.Sono state introdotte anche la possibilità di inserire fasce di rinforzo nella posizione anteriore e posteriore, la possibilità di inserire sia spine che eccentrici contemporaneamente come ferramenta di giunzione e infine la possibilità di inserire la ferramenta di giunzione anche tramite una fila di fori, definendo il punto di inizio, fine, passo e ferramenta da utilizzare.

 

versione 9.3 p0

data rilascio: 18 Dicembre 2009
versione:  ASPAN 9.3 p0

NUOVE FUNZIONALITA’ E MIGLIORAMENTI INTRODOTTI
  • compatibile con il nuovo sistema operativo Microsoft Windows 7;
  • aggiornati driver della chiave inclusi nel setup di ASPAN;
  • rimosso messaggio di avviso visualizzato all'ingresso dell'ambiente Nesting su sistemi con Microsoft Windows VISTA/7;
  • CAD:
    • aggiunta scorciatoia da tastiera: Ctrl+S Salva e Shift+Ctrl+S Salva con nome;
    • aggiunta possibilità di inserire i ponticelli dall'ambiente CAD tramite il comando Strumenti > Ponticelli;
    • aggiunto nuovo comando Percorso > Discesa a spirale;

      spiral

  • CAM:
    • corretta rappresentazione gruppo lama nell'anteprima della testa all'interno dell'ambiente CAM;

  • Nesting:
    • generazione automatica file *.mix per macchine con controllo numerico XilogPlus.
      Il file mix viene generato automaticamente nella cartella nella quale si sono generati i programmi.
      Prima di poter utilizzare il file generato è necessario convertirlo utilizzando l'apposita funzione dello Xilog:

      1. Eseguire WinXISO;
        WinXISO è situato all'interno della cartella "Bin" di installazione dello Xilog presente nella cartella di installazione di XilogPlus (esempio: C:\Programmi\SCM Group\XilogPlus\Bin\Winxiso.exe);

        winxiso2


      2. utilizzare l'apposita icona per selezionare il file da convertire (1);
      3. selezionare come tipo di file *.Mix (2);
      4. fare click sul pulsante [ >> ] (3) per convertire il file;
      5. usare il pulsante [ exit ] per terminare l'operazione;
      6. ora il file risulterà leggibile in macchina;

  • Sequenza:
    • corretto problema selezione elementi riscontrato con alcune schede video;

  • introdotti nuovi comandi per linguaggio MACRO;
  • altre correzioni minori;

versione 9.2 p0

data rilascio: 01 Settembre 2009
versione:  ASPAN 9.2 p0


 NUOVE FUNZIONALITA’ E MIGLIORAMENTI INTRODOTTI
  • CAD:
    • Il comando Cancella Tutto ora cancella in automatico anche le quote;
    • Corretta stampa valore quota angolare;
    • Modificato comando "Sottrai";
  • NESTING:
    • aggiunta gestione ponticelli: utilizzare il comando di menu "Elabora > Opzioni elaborazione" per abilitare la creazione dei ponticelli e settarne le proprietà:

      nest_tabs01

      nest_tabs02

    • aggiunta gestione scarti: tramite la gestione scarti è possibile riutilizzare le parti dei fogli avanzate da una elaborazione per le commesse successive aggiungendoli automaticamente alla lista fogli

      nest_waste01

      nest_waste02

  • MACRO:
    • aggiunti i seguenti comandi al linguaggio macro:

    • ~Scale("isA", "idx", "value X", "value Y", "value Z", "Tcp X", "Tcp Y")

    • ~ExistLayer("layer name")

    • ~CreateLayer("layer name", "layer parameters string")

    • ~ModifyLayer("layer name", "layer parameters string")

    • "layer parameters string" = "varname_1=varvalue_1, varname_2=varvalue_2, ...." possible "var name":

      UNUSABLE
      VISIBLE
      BLOCKED
      PRINTABLE
      START_DEPTH
      END_DEPTH
      DIAMETER
      ASSIGNABLE
      WORKABLE
      USECAMDATA
      TOOL or TOOL_CODE
      START_SPEED
      SPEED
      RPM
      PRIORITY
      COLOR_RED
      COLOR_GREEN
      COLOR_BLUE
    • corretta gestione calcolo nei campi MMIN delle macro con valori tipo "2.400,00";
    • aggiunto parametro "Dimensione Y" al comando ~TextSet
    • ~TextSet(<nome font>, <dimensione X>, <dimensione Y>, <allineamento>, <extraspazio>)

      Esempio:
      ~TextSet("Helv.drf", 0, 50, "BL", 0)
      ~Text("Prova", 0, 0, 0, 4)

  • IMPORT DXF:
    • aggiunto supporto importazione fori 3d posizionati internamente al pannello;
    • altre correzioni minori;

versione 9.1 p3

data rilascio: 3 Marzo 2009
versione:  ASPAN 9.1 p3


 NUOVE FUNZIONALITA’ E MIGLIORAMENTI INTRODOTTI
  • potenziato comando tasca: ora consente la gestione di un maggiorn numero di svuotamenti;
  • ampliato riconoscimento caratteri TRUE-TYPE per la intruduzione di testo;
  • possibilità di utilizzare le coordinate macchina anche quando si disegna in visualizzazione "esploso";
  • aggiunto comando "sottrai percorso";

    sottraia   sottraib

    (menu) percorso > sottrai

    sottraic

 ELENCO DELLE CORREZIONI EFFETTUATE:
  • corretta anomalia in importazione DXF da ambiente CAD;
  • corretta gestione venatura pezzi nel nesting;
  • altre correzioni minori;

versione 9.1 p2

data rilascio:  27 Gennaio 2009
versione:  ASPAN 9.1 p2


Introdotte alcune correzioni minori rispetto al rilascio del 22/12/2008 e abilitato nuovo disco di assistenza.
 
 

data rilascio:  22 Dicembre 2008
versione:  ASPAN 9.1 p2


Rilasciato aggiornamento per la versione 9 di ASPAN che contiene importanti migliorie e correzioni:
NUOVE FUNZIONALITA’ E MIGLIORAMENTI INTRODOTTI
  • incrementata stabilita’ del programma e migliorata gestione memoria;
  • velocizzata generazione part-program;
  • nuova procedura “disco di assistenza”:
    Procedura richiesta dai tecnici in caso di assistenza tecnica:
    UTILITA’ MENU TECNICO > DISCO ASSISTENZA

    new_service_disk 

  • Ambiente CAD
    • PAN del pannello (DISPLAY > ZOOM > PAN) eseguibile con click della rotellina del mouse: tenere premuta la rotellina del mouse per spostare la visuale del pannello.
    • riduzione fresature: Aggiunta opzione “Ricostruisci archi” al comando CAD Percorso > Riduzione fresature: attivando questa opzione, in fase di riduzione fresature ASPAN cercherà di trasformare in archi percorsi formati da una serie di piccole rette.

      esempio:
      disegno di partenza derivante da importazione DXF: 28 fresature (linee rette) a comporre la lettera “D” (fig. 1);

      rid_fres01 (fig. 1)

      dal menu percorso > riduzione fresature abilitando “Riduzione archi” e settando appropriatamente i parametri disponibili si possono ottenere risultati notevoli nella riduzione dei tratti di cui è formato il percorso
      (fig. 2 e fig. 3)

      rid_fres02 (fig.2) rid_fres03 (fig. 3)

      al termine dell’operazione otterremo il percorso ottimizzato (fig. 4).

      rid_fres04 (fig. 4)

      NOTA: la riduzione delle fresature introduce semplificazioni ed approssimazioni del percorso originale che possono risultare più o meno accentuate a seconda del percorso e dei valori impostati nei settaggi del comando. Il comando agisce su percorsi formati da linee rette, quindi le linee devono essere unite per poter applicare il comando. Si consiglia di provare più configurazioni per trovare il giusto compromesso fra riduzione del numero dei tratti e semplificazione del percorso, agendo in particolar modo sul parametro “Distanza massima del percorso”: minore è il valore indicato più accurato sarà il percorso ma di conseguenza il numero di tratti sarà maggiore.


  • CAM: corretta rappresentazione percorso in correzione utensile.

  • interfaccia utente:
    • Corretta la rappresentazione di alcune icone;
    • Migliorata rappresentazione di alcune dialog;

  • modulo opzionale VETTORIALIZZATORE:
    • Migliorata gestione della memoria;
    • Aggiunto supporto per numerosi formati grafici compresi bmp, jpg, png, gif, tiff…

      vector01

versione 9.1 p0

data rilascio: 31 Luglio 2008
versione:  ASPAN 9.1 p0


Rilasciato il primo aggiornamento per la versione 9 di ASPAN che contiene importanti migliorie e correzioni:

 NUOVE FUNZIONALITA’ E MIGLIORAMENTI INTRODOTTI
  • INTERFACCIA UTENTE:;
    • Corretta la rappresentazione di alcune icone;
    • Ridisegnate numerose dialog relative a tutti gli ambienti (soprattutto CAD) in modo da renderle più efficienti e di più facile comprensione:

      ita_hole_dlg

      esempio 1: nuova finestra disegno foratura

      ita_arc_dlg

      esempio 2: nuova finestra disegno fresatura ad arco

    • La lista dei disegni nell’ambiente supervisore è stata ridisegnata ed è ora visualizzabile solo facendo click sull’apposita icona lista_disegni . Questo rende l’ambiente più stabile e efficiente;
    • Nuova dialog per scelta lingua (click destro da ambiente supervisore, vicino al logo);
    • Aggiunto supporto per la lingua Slovena;

  • CAD
    • Introdotta la funzione di Osnap Automatico che durante il disegno aggancia automaticamente i punti “notevoli” (inizio, fine, centro…) degli oggetti disegnati, semplificando e velocizzando la fase di disegno. La funzione può comunque essere disattivata e personalizzata con una apposita voce di menu all’interno dell’ambiente CAD: Strumenti > Osnap Automatico.

      auto_osnap

      La funzione di Osnap Automatico non è disponibile quando si disegna con la visualizzazione del pannello in modalità Esploso.

  • Aggiunta la possibilità di spostare una entità su un layer differente, facendo click con il tasto destro del mouse sull’entità da spostare e selezionando l’apposita voce nel menu contestuale;
  • Nella Vista 3D è ora possibile muovere la visuale o ruotare rapidamente il pannello utilizzando la tastiera: muovi pannello: tasti freccia – ruota pannello: Ctrl + tasti freccia;
  • Aggiunto comando ingresso e uscita nelle tasche generiche;
  • Aggiunto comando Modifica > Cancella > Tutto nonche' cancella tutte le entità disegnate su una determinata faccia del pannello;
  • Layer: aggiunti i seguenti comandi:
    • Visualizza/Spegni il layer corrente;
    • Visualizza solo il layer corrente;

  • CAM
    • Introdotta la nuova simulazione 3D della lavorazione. La nuova simulazione potrebbe richiedere l'installazione della Java Virtual Machine (JRE) nel caso in cui non fosse già presente nel PC; rimane comunque accessibile la vecchia simulazione con il comando di menu: Elabora > Animazione

  • MACRO
    • Aggiunti comandi per la gestione e personalizzazione dei layer di ASPAN:
      • ~SetLayer: assegna un’entità ad un layer specifico
        ~LET [idx] = ~SetLayer(, , "nome_layer")
      • ~SetLayerProp: assegna ad un’entità le proprietà definite per il layer nel quale è disegnata (diametro, colore, profondità iniziale, profondità finale
        ~LET [idx] = ~SetLayerProp(, , "diam_da_layer", "color_da_layer", "prof_da_layer", "profend_da_layer")
      • ~SetColor: imposta i colori (RGB) relativi alle entità sul layer
        ~LET [idx] = ~SetLayerProp(, , "red", "green", "blue")

    • Aggiunto il parametro STEP_DEPTH che permette di specificare, per le lavorazioni in più passaggi, la profondità passaggio; dopo l'aggiornamento alla versione 9.1 p0, la descrizione dettagliata sull'utilizzo di questi comadi macro sarà presente all'interno del file "LanguageRef.pdf" che si trova nella cartella PDF situata all'interno della directory di installazione di ASPAN (esempio: C:\ASPAN4\PDF\LanguageRef.pdf)

  • Importazione/esportazione DXF:
    • Aggiornata dialog e istruzioni relative al processore di importazione Drill-Mate (da ambiente Supervisore);
    • In fase di esportazione di un disegno di ASPAN in formato DXF, è stata aggiunta una finestra di dialogo che richiede conferma per la sovrascrittura di un eventuale DXF già esistente avente lo stesso nome di quello che si sta esportando;

  • NESTING
    • Aggiunti nuovi metodi di ottimizzazione del pannello:
      • Sfrido complessivo minore (Default): Restituisce la combinazione che presenta il minor sfrido complessivo, utilizzando il primo foglio adatto trovato nella lista fogli. Lo sfrido viene “pesato” in modo da dare meno importanza allo scarto sull’ultimo layout garantendo una superficie di scarto riutilizzabile per altre lavorazioni.
      • Layout con minimo sfrido assoluto: Restituisce la combinazione che presenta il minor sfrido complessivo, utilizzando il foglio più adatto fra quelli presenti nel magazzino fogli. Lo sfrido viene “pesato” in modo da dare meno importanza allo scarto sull’ultimo layout garantendo una superficie di scarto riutilizzabile per altre lavorazioni.
      • Primo layout dell’ottimizzatore con sfrido complessivo minore: Effettua una scansione di tutte le combinazioni di fogli, trova i fogli che garantiscono un miglior risultato e li usa per disporre i pezzi nella combinazione che presenta il minor sfrido.

        Il metodo di ottimizzazione può essere selezionato dai parametri “Avanzati” della finestra di “Opzioni di elaborazione” del Nesting:Elabora > Opzioni di elaborazione> Avanzati

        ita_nesting_options02


        Se l’opzione “Ottimizza disponendo i pezzi su più fogli” è disattivata verrà utilizzato il metodo di Default.

    • Migliorato il pannello di visualizzazione della progressione del nesting: La dialog “Nesting progress” è stata rivista in modo da visualizzare, passo per passo, la progressione della sequenza di nesting. Vengono quindi indicate informazioni relative al materiale, allo spessore, all’ottimizzatore, alla combinazione correntemente in esame del Nesting e il loro stato di avanzamento.
    • Migliorata la gestione ed il riconoscimento dei profili chiusi delle forme libere;
    • Migliorata la gestione delle forme libere:
      • Le forme libere possono includere tratti di ingresso e di uscita, che dovranno essere correttamente definiti all’interno del CAM di ASPAN;
      • Aggiunto supporto per lavorazione a doppio passaggio (onion skin) anche per le forme libere;

    • Migliorata la gestione della lavorazione a doppio passaggio (Onion Skin):
      • introdotto, nel pannello delle opzioni del nesting, il richiamo ad una nuova dialog dedicata alla configurazione della ”onion skin” dalla quale , oltre all’abilitazione della lavorazione e all’impostazione dello “spessore residuo”, è ora possibile:
        • configurare un secondo utensile per il passaggio iniziale;
        • decidere se applicare il doppio passaggio in base alle dimensioni dei pezzi (alle loro dimensioni in X e Y o alla loro area);
        • decidere se applicare la lavorazione anche alle forme libere;
        • decidere se completare il doppio passaggio di un pezzo prima di passare a lavorare il successivo;

          ita_nesting_onionskin

    • Una volta configurata la lavorazione a doppio passaggio a livello generale, è possibile, agendo sul checkbox “doppio passaggio” sulla vista delle proprietà avanzate dei pezzi, modificare per ogni singolo tipo di pezzo l’applicazione di tale lavorazione forzandone un diverso comportamento. In tale vista è stata inoltre aggiunta la visualizzazzione dell' “Area pezzo” per poter valutare se applicare o meno il doppio passaggio ad un pezzo di tale grandezza.
    • arricchito il pannello delle opzioni del nesting aggiungendo ai dati dell’utensile di taglio le caratteristiche di “rotazioni dell’utensile”, “velocità di ingresso” e “velocità di avanzamento”.

      ita_nesting_options01

    • l’abilitazione della lavorazione a doppio passaggio con utensili di diametro diverso comporta che tutti i pezzi verranno distanziati di una valore pari all’ingombro massimo richiesto per il passaggio dell’utensile. Questa distanza sarà applicata a tutti i pezzi, trascurando il fatto che per un dato pezzo si sia scelto di non applicare il doppio passaggio.
    • Migliorato il pannello delle statistiche globali:
      Per poter valutare l’efficacia del nesting sono state aggiunte alcune colonne nelle tabelle “statistiche pezzi” e “statistiche fogli” presenti nella sezione “Statistiche globali” della vista dei risultati. In particolare nella tabella “Statistiche pezzi” è presente la colonna “area netta” che ripropone per ogni pezzo il suo valore di area netta e nella tabella “Statistiche fogli” sono presenti le colonne “Area fogli m²”, “Area usata m²” e “Area di sfrido m²” che indicano rispettivamente i m² di area dei fogli utilizzati, dei pezzi disposti sui fogli utilizzati e dello spreco complessivo.

  • Aggiunta la possibilità di effettuare una chiamata all’ambiente Nesting, all’esterno di ASPAN:
    aspan.exe /nesting /parametri
    fare click qui per scaricare informazioni sull’utilizzo di questo comando (solo utenti registrati);
 ELENCO DELLE CORREZIONI EFFETTUATE:
  • Corretto problema su ricostruzione disegno all’interno dell’Editor Part-Program che causava la chiusura del programma;
  • Corretto messaggio di errore che appariva quando si annullava la stampa del part-program dall’ambiente supervisore;
  • Corretta l’anomalia che causava la perdita del commento sul disegno quando si importava un DXF all’interno dell’ambiente CAD;
  • Corretto errore su assegnamento utensile per funzione di lucidatura;
  • Spostata la toolbar relativa al comando di offset che rimaneva nascosta con computer aventi risoluzione 800x600;
  • Corretta anomalia che chiudeva l’ambiente CAM anche quando, nella dialog di conferma dell’operazione, l’uscita veniva annullata;
  • Corretto errato funzionamento della funzione estendi all’interno del CAD;
  • Corretto errato riferimento al numero del pezzo all’interno dell’elenco pezzi del nesting dalle dialog di avviso o errore;
  • Corretto mancato calcolo area del disegno da importazione file .ASC all’interno del Nesting;
  • Corretti alcuni messaggi errati all’interno del Nesting;
  • Corretta anomalia su creazione arco “per tre punti”;
  • altre correzioni e migliorie minori;
 
Copyright © 2018 ATool Software. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.